LEGGE 11 maggio 2004, n. 126

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 16 marzo 2004, n. 66, recante interventi urgenti per i pubblici dipendenti sospesi o dimessisi dall'impiego a causa di procedimento penale, successivamente conclusosi con proscioglimento.

note: Entrata in vigore del provvedimento: 16/5/2004
  • Articoli
  • 1
  • Allegati
Testo in vigore dal: 16-5-2004
  La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della  Repubblica  hanno
approvato;
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
                              Promulga
la seguente legge:
                               Art. 1.
  1. Il  decreto-legge  16  marzo  2004,  n.  66,  recante interventi
urgenti  per i pubblici dipendenti sospesi o dimessisi dall'impiego a
causa   di   procedimento   penale,  successivamente  conclusosi  con
proscioglimento,   e'   convertito  in  legge  con  le  modificazioni
riportate in allegato alla presente legge.
  2. La  presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello
della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.
  La  presente  legge, munita del sigillo dello Stato, sara' inserita
nella  Raccolta  ufficiale  degli  atti  normativi  della  Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla
osservare come legge dello Stato.
    Data a Roma, addi' 11 maggio 2004
                               CIAMPI
                                  Berlusconi,      Presidente     del
                                  Consiglio dei Ministri
                                  Mazzella,  Ministro per la funzione
                                  pubblica
Visto, il Guardasigilli: Castelli