LEGGE 2 agosto 2002, n. 183

Disciplina degli emolumenti per i componenti di nomina statale delle Commissioni paritetiche previste dagli Statuti delle regioni a statuto speciale.

  • Articoli
  • 1
  • 2
Testo in vigore dal: 31-8-2002
attiva riferimenti normativi
  La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della  Repubblica  hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              Promulga

la seguente legge:
                               Art. 1.
  1. A  decorrere dal 1 gennaio 2002, ai componenti di nomina statale
delle  Commissioni paritetiche previste dagli Statuti delle regioni a
statuto  speciale spetta una indennita' mensile lorda determinata con
decreto  dal  Ministro  per  gli affari regionali, di concerto con il
Ministro   dell'economia   e   delle   finanze,   comprensiva   della
partecipazione  alle  riunioni e delle connesse attivita' di studio e
consulenza.  Al  segretario  delle  suddette  Commissioni  spetta  un
gettone  di  presenza  determinato  con il medesimo decreto, per ogni
riunione.  Ai  medesimi  spettano  altresi' il rimborso delle spese e
l'indennita'  di  trasferta  secondo  le  disposizioni  riguardanti i
pubblici  impiegati.  Per  le  finalita'  del  presente  articolo  e'
autorizzata la spesa annua di 258.228 euro a decorrere dal 2002.