LEGGE 16 febbraio 2000, n. 25

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 17 dicembre 1999, n. 480, recante nuova disciplina transitoria per i termini di deposito della documentazione prescritta dall'articolo 567 del codice di procedura civile per l'istanza di vendita nell'espropriazione immobiliare.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 18/02/2000)
  • Articoli
  • 1
  • Allegati
Testo in vigore dal: 18-2-2000
aggiornamenti all'articolo
  La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno 
approvato; 
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
                              Promulga 
la seguente legge: 
                               Art. 1. 
  1. Il  decreto-legge  17  dicembre  1999,  n.  480,  recante  nuova
disciplina transitoria per i termini di deposito della documentazione
prescritta dall'articolo 567  del  codice  di  procedura  civile  per
l'istanza di vendita nell'espropriazione immobiliare,  e'  convertito
in legge con le modificazioni riportate  in  allegato  alla  presente
legge. 
  2. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a  quello
della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale. 
  La presente legge, munita del sigillo dello Stato,  sara'  inserita
nella  Raccolta  ufficiale  degli  atti  normativi  della  Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla
osservare come legge dello Stato. 
    Data al Cairo, Ambasciata d'Italia, il 16 febbraio 2000 
                               CIAMPI 
                       D'Alema, Presidente del Consiglio dei Ministri 
                                  DILIBERTO, Ministro della Giustizia 
Visto, il Guardasigilli: Diliberto 
 
--------------- 
Nota redazionale 
  Il testo delle firme e' riportato gia' integrato con le  correzioni
apportate dall'errata-corrige pubblicato in G.U.  18/02/2000,  n.  40
durante il periodo di "vacatio legis". 
  E'  possibile  visualizzare  il  testo  originario  accedendo  alla
versione pdf della relativa Gazzetta di pubblicazione.