LEGGE 23 dicembre 1996, n. 649

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 23 ottobre 1996, n. 542, recante differimento di termini previsti da disposizioni legislative in materia di interventi in campo economico e sociale.

note: Entrata in vigore della legge: 24-12-1996
  • Articoli
  • 1
  • Allegati
Testo in vigore dal: 24-12-1996
attiva riferimenti normativi
   La Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della  Repubblica  hanno
approvato;
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
                              PROMULGA
la seguente legge:
                               Art. 1.
   1.  Il decreto-legge 23 ottobre 1996, n. 542, recante differimento
di  termini  previsti  da  disposizioni  legislative  in  materia  di
interventi  in  campo economico e sociale, e' convertito in legge con
le modificazioni riportate in allegato alla presente legge.
   2. Restano validi gli atti ed  i  provvedimenti  adottati  e  sono
fatti  salvi  gli  effetti  prodottisi  ed i rapporti giuridici sorti
sulla base dei decreti-legge 27 ottobre 1995,  n.  446,  23  dicembre
1995,  n.  547,  26  febbraio 1996, n. 78, 26 aprile 1996, n. 214, 22
giugno 1996, n. 332, e 8 agosto 1996, n. 440.
   3. Sono fatti salvi gli effetti prodotti ed i  rapporti  giuridici
sorti  sulla  base  dell'articolo  4,  comma  7, dei decreti-legge 29
aprile 1995, n. 140, 28 giugno 1995, n. 256, 28 agosto 1995, n.  358,
27  ottobre 1995, n. 445, 23 dicembre 1995, n. 546, 26 febbraio 1996,
n. 81, 26 aprile 1996, n.  217,  e  dell'articolo  4,  comma  6,  dei
decreti-legge 25 giugno 1996, n. 335, e 8 agosto 1996, n. 443.
   La  presente legge, munita del sigillo dello Stato, sara' inserita
nella  Raccolta  ufficiale  degli  atti  normativi  della  Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla
osservare come legge dello Stato.
    Data a Roma, addi' 23 dicembre 1996
                              SCALFARO
                         PRODI, Presidente del Consiglio dei Ministri
Visto, il Guardasigilli: FLICK