stai visualizzando l'atto

DECRETO-LEGGE 7 ottobre 1994, n. 571

Modificazioni delle leggi 21 novembre 1991, n. 374, istitutiva del giudice di pace, e 26 novembre 1990, n. 353, concernente provvedimenti urgenti per il processo civile.

note: Entrata in vigore del decreto: 11-10-1994.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L.6 dicembre 1994, n. 673 (in G.U. 9/12/1994, n. 287)
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 09/12/1994)
nascondi
vigente al 13/07/2024
Testo in vigore dal:  11-10-1994

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Ritenuta la straordinaria necessità ed urgenza di emanare norme di modifica delle disposizioni delle leggi 26 novembre 1990, n. 353, e 21 novembre 1991, n. 374, al fine di differire le date di avvio delle riforme concernenti il giudice di pace ed il processo civile, così da consentire il completamento delle necessarie procedure;
Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 6 ottobre 1994;
Sulla proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri e del Ministro di grazia e giustizia;

EMANA

il seguente decreto-legge:

Art. 1

1. Nell'articolo 166 del codice di procedura civile, come modificato dall'articolo 10 della legge 26 novembre 1990, n. 353, dopo le parole: "dell'articolo 163-bis" sono inserite le seguenti: "ovvero almeno venti giorni prima dell'udienza fissata a norma dell'articolo 168-bis, quinto comma".