LEGGE 9 gennaio 1991, n. 10

Norme per l'attuazione del Piano energetico nazionale in materia di uso razionale dell'energia, di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia.

note: Entrata in vigore della legge: 17-1-1991. Il Titolo II entra in vigore il 15-7-1991. (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 10/06/2020)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 17-1-1991
attiva riferimenti normativi
                               Art. 10.
             (Contributi per il contenimento dei conusumi
           energetici nei settori industriale, artigianale
                             e terziario)
1.  Al  fine  di  conseguire  gli obiettivi di cui all'articolo 1 nei
settori industriale, artigianale e terziario e  nella  movimentazione
dei  prodotti  possono  essere  concessi contributi in conto capitale
fino al 30  per  cento  della  spesa  ammissibile  preventivata,  per
realizzare o modificare impianti fissi, sistemi o componenti, nonche'
mezzi per il trasporto fluviale di merci.
2.   Possono  essere  ammessi  a  contributo  interventi  riguardanti
impianti con potenza fino a dieci  megawatt  termici  o  fino  a  tre
megawatt   elettrici  relativi  ai  servizi  generali  e/o  al  ciclo
produttivo che conseguano risparmio di energia attraverso  l'utilizzo
di  fonti  rinnovabili  di  energia  e/o  un  migliore  rendimento di
macchine e apparecchiature e/o la  sostituzione  di  idrocarburi  con
altri combustibili.