LEGGE 31 dicembre 1982, n. 979

Disposizioni per la difesa del mare.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 29/02/2020)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 2-2-1983
                               Art. 2.

  Per la realizzazione dei compiti di cui all'articolo 1, nonche' per
assicurare  la  vigilanza  e  il  soccorso in mare, il Ministro della
marina mercantile provvede:
    a)  alla  istituzione  di un servizio di protezione dell'ambiente
marino,  nonche'  di  vigilanza  costiera  e  di  intervento  per  la
prevenzione e il controllo degli inquinamenti del mare;
    b)  al  potenziamento  del servizio di vigilanza e di soccorso in
mare svolto dal Corpo delle capitanerie di porto;
    c) alla istituzione, d'intesa con il Ministro della difesa, di un
servizio  di  vigilanza  sulle  attivita'  marittime  ed  economiche,
compresa  quella  di  pesca,  sottoposte alla giurisdizione nazionale
nelle   aree   situate   al  di  la'  del  limite  esterno  del  mare
territoriale;  in  caso  di  necessita'  tale servizio puo' integrare
quello di cui alla precedente lettera b).
  Il  servizio  di protezione dell'ambiente marino, di vigilanza e di
soccorso in mare, di cui alle lettere a) e b), opera in accordo e con
il contributo dei servizi esistenti sul territorio.