LEGGE 21 maggio 1981, n. 240

Provvidenze a favore dei consorzi e delle societa' consortili tra piccole e medie imprese nonche' delle societa' consortili miste.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 29/01/1986)
Testo in vigore dal: 11-6-1981
attiva riferimenti normativi
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              PROMULGA

la seguente legge:
                               Art. 1.

  I  consorzi  e  le  societa'  consortili costituiti, anche in forma
cooperativa,  tra  piccole  e  medie  imprese  operanti  nei  settori
dell'industria,  del  commercio  e  dell'artigianato,  allo  scopo di
promuovere lo sviluppo, la razionalizzazione e la commercializzazione
dei  prodotti delle aziende associate, sia che le imprese consorziate
appartengano ad uno solo dei settori anzidetti sia che appartengano a
settori  diversi,  sono  ammessi a godere dei benefici della presente
legge.
  Sono  altresi'  ammessi ai benefici i consorzi artigiani costituiti
ai  sensi  della  legge  25 luglio 1956, n. 860, anche in deroga alle
limitazioni  agli scopi sociali di cui all'articolo 3, secondo comma,
della legge suddetta.