LEGGE 24 novembre 1981, n. 689

Modifiche al sistema penale.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 04/09/2018)
Testo in vigore dal: 1-1-1999
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 4. 
             (Cause di esclusione della responsabilita') 
 
  Non risponde delle violazioni amministrative  chi  ha  commesso  il
fatto nell'adempimento di un dovere o nell'esercizio di una  facolta'
legittima ovvero in stato di necessita' o di legittima difesa. 
  Se la violazione  e'  commessa  per  ordine  dell'autorita',  della
stessa risponde il pubblico ufficiale che ha dato l'ordine. 
  ((I comuni, le province, le comunita' montane e i loro consorzi, le
istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza  (IPAB),  gli  enti
non commerciali senza scopo di lucro che  svolgono  attivita'  socio-
assistenziale  e  le  istituzioni  sanitarie  operanti  nel  Servizio
sanitario nazionale ed i loro  amministratori  non  rispondono  delle
sanzioni amministrative  e  civili  che  riguardano  l'assunzione  di
lavoratori,   le   assicurazioni   obbligatorie   e   gli   ulteriori
adempimenti, relativi a prestazioni lavorative stipulate nella  forma
del contratto d'opera e successivamente riconosciute come rapporti di
lavoro subordinato,  purche'  esaurite  alla  data  del  31  dicembre
1997)).