LEGGE 24 novembre 1981, n. 689

Modifiche al sistema penale.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 17/10/2022)
Testo in vigore dal: 1-4-1998
aggiornamenti all'articolo
                              Art. 39. 
                      (Violazioni finanziarie) 
 
  Non   costituiscono   reato   e   sono   soggette   alla   sanzione
amministrativa del pagamento di una somma  di  denaro  le  violazioni
previste da leggi in materia finanziaria punite solo con la  multa  o
con l'ammenda. 
  Se le leggi in materia finanziaria prevedono, oltre  all'ammenda  o
alla multa, una  pena  pecuniaria,  l'ammontare  di  quest'ultima  si
aggiunge alla somma prevista nel comma precedente e la sanzione viene
unificata a tutti gli effetti. 
  ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 18 DICEMBRE 1997, N.472)) 
((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 18 DICEMBRE 1997, N.472)) 
  ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 18 DICEMBRE 1997, N.472)) 
  Alle violazioni finanziarie, comprese quelle originariamente punite
con la pena pecuniaria, si applicano, altresi', gli articoli ((. .  .
)), 29 e 38, primo comma.