LEGGE 4 novembre 1981, n. 630

Nuove norme concernenti i termini e le sanzioni relativi alla presentazione delle denunce al registro delle ditte presso le camere di commercio.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 29/08/1987)
Testo in vigore dal: 30-8-1987
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              PROMULGA

la seguente legge:
                               Art. 1.

  Tutti  i  termini indicati dalle leggi e regolamenti vigenti per la
presentazione  alle  camere  di  commercio,  industria, artigianato e
agricoltura  delle denunce al registro delle ditte, sono unificati in
giorni trenta.
  Per  gli  atti soggetti ad iscrizione nel registro delle imprese il
termine decorre dalla data di tale iscrizione.
  L'importo  delle  sanzioni  amministrative,  da applicarsi ai sensi
della  legge 24 dicembre 1975, n. 706, in caso di mancato adempimento
nella presentazione delle denunce, e' stabilito nella misura fissa di
L. 60.000. ((1))
---------------
AGGIORNAMENTO(1)
  Il  D.L.  28  agosto 1987, n. 357, convertito, senza modificazioni,
dalla L. 26 ottobre 1987, n. 435, ha disposto (con l'art. 3, comma 6)
che  "L'importo  delle sanzioni amministrative di cui all'articolo 1,
terzo  comma,  della  legge  4 novembre 1981, n. 630, e' elevato a L.
300.000,  ed  e'  ridotto  a  L.  60.000  quando  l'adempimento nella
presentazione  delle  denunce avviene entro trenta giorni dai termini
fissati."