LEGGE 5 agosto 1978, n. 468

Riforma di alcune norme di contabilita' generale dello Stato in materia di bilancio.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 15/01/2013)
Testo in vigore dal: 6-9-1978
al: 21-7-2001
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 7.
      (Fondo di riserva per le spese obbligatorie e di ordine)

  Nello  stato  di previsione della spesa del Ministero del tesoro e'
istituito,  nella  parte  corrente, un "Fondo di riserva per le spese
obbligatorie   e   d'ordine"   le   cui  dotazioni  sono  annualmente
determinate,  con  apposito articolo, dalla legge di approvazione del
bilancio.
  Con  decreti del Ministro del tesoro, da registrarsi alla Corte dei
conti,  sono trasferite dal predetto fondo ed iscritte in aumento sia
delle dotazioni di competenza che di cassa dei competenti capitoli le
somme necessarie:
    1)  per  il  pagamento  dei  residui  passivi  di parte corrente,
eliminati negli esercizi precedenti per perenzione amministrativa, in
caso  di richiesta da parte degli aventi diritto, con reiscrizione ai
capitoli  di  provenienza, ovvero a capitoli di nuova istituzione nel
caso in cui quello di provenienza sia stato nel frattempo soppresso;
    2)  per  aumentare  gli stanziamenti dei capitoli di spesa aventi
carattere obbligatorio o connessi con l'accertamento e la riscossione
delle entrate.
  Allo  stato  di  previsione della spesa del Ministero del tesoro e'
allegato  l'elenco  dei  capitoli  di cui al precedente numero 2), da
approvarsi,  con  apposito  articolo, dalla legge di approvazione del
bilancio.