LEGGE 29 novembre 1977, n. 875

Miglioramenti economici a favore dei pensionati di guerra e delega al Governo per il riordinamento delle pensioni di guerra.

  • Allegati
Testo in vigore dal: 22-12-1977
                              Art. 13.
                          Delega al Governo

  Il  Governo  della  Repubblica  e'  delegato ad emanare entro il 31
dicembre  1978,  con  uno  o  piu' decreti e sentito il parere di una
commissione  speciale  composta  da  dieci deputati e dieci senatori,
nominati  dai Presidenti delle rispettive, disposizioni aventi valore
di legge intese a:
    raccogliere  in un testo unico le norme relative alle pensioni di
guerra dirette e indirette;
    procedere  alla  revisione  del  vigente sistema di rivalutazione
automatica dei trattamenti pensionistici sia diretti che indiretti;
    introdurre  le  integrazioni  e le modifiche che, in armonia agli
altri  settori  della  pensionistica,  si rendessero opportune per il
loro  organico  coordinamento e per il perfezionamento dei criteri di
classificazione delle invalidita';
    dare  un  definitivo  assetto economico e giuridico alla materia;
semplificare  e  snellire le procedure di liquidazione e di pagamento
anche  mediante  razionali  sistemi di conglobamento dei vari assegni
attualmente esistenti.