REGIO DECRETO 7 agosto 1925, n. 1504

Unione dei comuni di Postumia e di Caccia nell'unico comune di Postumia. (025U1504)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 15/09/1925
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 15-9-1925
attiva riferimenti normativi
 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Sulla proposta del Nostro Ministro  Segretario  di  Stato  per  gli
affari dell'interno; 
 
  Vista la domanda con cui i Commissari prefettizi per la  temporanea
amministrazione  dei  comuni  di  Postumia  e  Caccia  (provincia  di
Trieste), in esecuzione delle deliberazioni in data 16 ottobre  1924,
chiedono l'unione dei Comuni medesimi nell'unico comune di Postumia; 
 
  Veduto il parere favorevole espresso, con i poteri  del  Consiglio,
dalla Regia commissione per la  straordinaria  amministrazione  della
provincia di Trieste, in adunanza 29 maggio 1925; 
 
  Udito il parere del Consiglio di Stato, le  cui  considerazioni  si
intendono nel presente decreto riportate; 
 
  Visti la legge comunale  e  provinciale,  il  relativo  regolamento
nonche' il R. decreto 30 dicembre 1923, n. 2839; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
  I comuni di Postumia e di Caccia sono uniti  nell'unico  comune  di
Postumia. 
 
  Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello  Stato,
sia inserto nella raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
  Dato a Sant'Anna di Valdieri, addi' 7 agosto 1925. 
 
                         VITTORIO EMANUELE. 
 
                                                           Federzoni. 
 
  Visto, il Guardasigilli: Rocco. 
 
    Registrato alla Corte dei conti, addi' 29 agosto 1925. 
 
    Atti del Governo, registro 239, foglio 221. - Casati.