DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 5 novembre 1962, n. 1793

Dichiarazione di monumento nazionale della Casa di Giovanni da Udine, in Udine.

vigente al 01/12/2021
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 30-1-1963
attiva riferimenti normativi
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Vista  la legge 10 giugno 1939, n. 1089, sulla tutela delle cose di
interesse artistico o storico;
  Visto  il  regio  decreto  30  gennaio 1913, n. 363, che approva il
regolamento  per la esecuzione delle leggi relative alle antichita' e
belle arti;
  Considerata  la  opportunita'  che la casa in Udine, abitazione del
pittore-decoratore  Giovanni  di  Francesco Ricamador dei Ricamadori,
conosciuto  come Giovanni da Udine, ivi nato nel 1487, sia conservata
ed affidata, al rispetto della Nazione per il suo rilevante interesse
storico ed artistico;
  Sulla  proposta  del  Ministro  Segretario di Stato per la pubblica
istruzione;

                              Decreta:

  La  Casa  di  Giovanni  da Udine, in Udine, e' dichiarata monumento
nazionale.

  Il  presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara' inserto
nella  Raccolta  ufficiale delle leggi e dei decreti della Repubblica
italiana.  E'  fatto  obbligo,  a chiunque spetti, di osservarlo e di
farlo osservare.

  Dato a Roma, addi' 5 novembre 1962

                                SEGNI

                                                                  GUI

Visto, il Guardasigilli: BOSCO
  Registrato alla Corte dei conti, addi' 8 gennaio 1963
  Atti del Governo, registro n. 161, foglio n. 54. - VILLA