DECRETO LEGISLATIVO 25 maggio 2016, n. 97

Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicita' e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell'articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche. (16G00108)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 23/06/2016
vigente al
  • Allegati
Testo in vigore dal: 23-6-2016
attiva riferimenti normativi
                               Art. 28 
 
          Modifiche all'articolo 32 del decreto legislativo 
                           n. 33 del 2013 
 
  1. All'articolo 32 del decreto legislativo  n.  33  del  2013  sono
apportate le seguenti modificazioni: 
    a) al comma 1, dopo le parole «Le pubbliche amministrazioni» sono
inserite le seguenti: «e i gestori di pubblici servizi»; 
    b) al comma 2: 
      1) dopo le parole «Le pubbliche amministrazioni» sono  inserite
le seguenti: «e i gestori di pubblici servizi,»; 
      2)  alla  lettera  a),  le  parole   «,   evidenziando   quelli
effettivamente sostenuti e quelli  imputati  al  personale  per  ogni
servizio erogato» sono soppresse; 
      3) la lettera b) e' abrogata. 
          Note all'art. 28: 
              Si riporta il testo dell'articolo 32 del citato decreto
          legislativo 14 marzo  2013,  n.  33,  come  modificato  dal
          presente decreto: 
                «Art. 32. (Obblighi di  pubblicazione  concernenti  i
          servizi erogati) - 1.  Le  pubbliche  amministrazioni  e  i
          gestori di pubblici servizi pubblicano la carta dei servizi
          o il documento contenente  gli  standard  di  qualita'  dei
          servizi pubblici. 
              2. Le pubbliche amministrazioni e i gestori di pubblici
          servizi, individuati i servizi  erogati  agli  utenti,  sia
          finali che intermedi, ai sensi dell'articolo 10,  comma  5,
          pubblicano: 
              a) i costi contabilizzati e il relativo  andamento  nel
          tempo; 
              b) (abrogata).».