DECRETO LEGISLATIVO 15 giugno 2015, n. 81

Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni, a norma dell'articolo 1, comma 7, della legge 10 dicembre 2014, n. 183. (15G00095)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 25/06/2015 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 28/03/2022)
Testo in vigore dal: 3-11-2019
aggiornamenti all'articolo
                             Art. 47-ter 
 
             (( (Forma contrattuale e informazioni). )) 
 
  ((1. I contratti individuali di lavoro di cui  all'articolo  47-bis
sono provati  per  iscritto  e  i  lavoratori  devono  ricevere  ogni
informazione utile per la tutela dei loro interessi, dei loro diritti
e della loro sicurezza. 
  2. In caso di violazione di quanto previsto dal comma 1, si applica
l'articolo 4 del decreto legislativo 26 maggio 1997,  n.  152,  e  il
lavoratore ha diritto a un'indennita'  risarcitoria  di  entita'  non
superiore  ai  compensi  percepiti  nell'ultimo   anno,   determinata
equitativamente con  riguardo  alla  gravita'  e  alla  durata  delle
violazioni e al comportamento delle parti. 
  3. La violazione di quanto previsto dal comma 1  e'  valutata  come
elemento  di  prova  delle  condizioni  effettivamente  applicate  al
rapporto di lavoro e delle connesse lesioni dei diritti previsti  dal
presente decreto)).