DECRETO LEGISLATIVO 2 marzo 2012, n. 24

Attuazione della direttiva 2008/104/CE, relativa al lavoro tramite agenzia interinale. (12G0046)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 06/04/2012
Testo in vigore dal: 6-4-2012
attiva riferimenti normativi
                               Art. 7 
 
Modifiche all'articolo 23 del decreto legislativo 10 settembre  2003,
                               n. 276 
 
  1.  All'articolo  23  del  decreto  sono  apportate   le   seguenti
modificazioni: 
    a) al comma 1, il primo periodo e' sostituito dal seguente:  «Per
tutta la durata della missione presso un utilizzatore,  i  lavoratori
dipendenti dal somministratore hanno diritto a condizioni di base  di
lavoro e d'occupazione complessivamente non inferiori  a  quelle  dei
dipendenti di pari livello dell'utilizzatore, a parita'  di  mansioni
svolte.»; 
    b) dopo il comma 7 e' inserito il seguente: 
  «7-bis. I lavoratori dipendenti dal somministratore sono  informati
dall'utilizzatore dei posti vacanti  presso  quest'ultimo,  affinche'
possano aspirare, al pari dei dipendenti del medesimo utilizzatore, a
ricoprire posti di lavoro a tempo  indeterminato.  Tali  informazioni
possono essere fornite mediante  un  avviso  generale  opportunamente
affisso all'interno dei locali dell'utilizzatore presso  il  quale  e
sotto il cui controllo detti lavoratori prestano la loro opera.»; 
    c) al comma 8, le parole: «In caso di somministrazione di  lavoro
a tempo determinato» sono soppresse e  le  parole:  «al  termine  del
contratto di somministrazione» sono sostituite  dalle  seguenti:  «al
termine della sua missione»; 
    d) dopo il comma 9 e' aggiunto il seguente: «9-bis.  Resta  salva
la facolta' per il somministratore e l'utilizzatore  di  pattuire  un
compenso ragionevole per i servizi resi a quest'ultimo  in  relazione
alla missione, all'impiego e alla formazione del  lavoratore  per  il
caso in cui, al termine  della  missione,  l'utilizzatore  assuma  il
lavoratore.». 
  2. Resta ferma la previsione  di  cui  all'articolo  35,  comma  3,
lettera a), del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.