DECRETO LEGISLATIVO 30 marzo 2001, n. 165

Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche.

note: Entrata in vigore del decreto: 24-5-2001 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 21/10/2021)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 15-11-2009
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                           Art. 55-octies
              (( (Permanente inidoneita' psicofisica).

  1.  Nel  caso  di  accertata  permanente inidoneita' psicofisica al
servizio  dei  dipendenti  delle  amministrazioni  pubbliche,  di cui
all'articolo 2, comma 2, l'amministrazione puo' risolvere il rapporto
di  lavoro.  Con  regolamento da emanarsi, ai sensi dell'articolo 17,
comma  1,  lettera  b),  della  legge  23  agosto  1988, n. 400, sono
disciplinati,  per  il personale delle amministrazioni statali, anche
ad ordinamento autonomo, nonche' degli enti pubblici non economici:
    a)  la  procedura  da  adottare per la verifica dell'idoneita' al
servizio, anche ad iniziativa dell'Amministrazione;
    b)  la  possibilita'  per l'amministrazione, nei casi di pericolo
per l'incolumita' del dipendente interessato nonche' per la sicurezza
degli  altri  dipendenti e degli utenti, di adottare provvedimenti di
sospensione  cautelare  dal  servizio,  in  attesa dell'effettuazione
della  visita di idoneita', nonche' nel caso di mancata presentazione
del  dipendente  alla visita di idoneita', in assenza di giustificato
motivo;
    c)  gli  effetti  sul  trattamento  giuridico  ed economico della
sospensione  di  cui  alla  lettera  b),  nonche'  il contenuto e gli
effetti dei provvedimenti definitivi adottati dall'amministrazione in
seguito all'effettuazione della visita di idoneita';
    d)  la  possibilita',  per  l'amministrazione,  di  risolvere  il
rapporto  di  lavoro  nel  caso  di  reiterato  rifiuto, da parte del
dipendente, di sottoporsi alla visita di idoneita'. ))