DECRETO LEGISLATIVO 25 febbraio 2000, n. 61

Attuazione della direttiva 97/81/CE relativa all'accordo-quadro sul lavoro a tempo parziale concluso dall'UNICE, dal CEEP e dalla CES.

note: Entrata in vigore del decreto: 4-4-2000 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 24/06/2015)
Testo in vigore dal: 4-4-2000
al: 24-6-2015
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                              Art. 11. 
                             Abrogazioni 
 
  1. Sono abrogati: 
    a) l'articolo 5  del  decreto-legge  30  ottobre  1984,  n.  726,
convertito, con modificazioni, dalla legge 19 dicembre 1984, n. 863; 
    b) la lettera a) del comma 1 dell'articolo 7 del decreto-legge 16
maggio 1994, n. 299, convertito, con modificazioni,  dalla  legge  19
luglio 1994, n. 451, limitatamente alle parole: "alla data di entrata
in  vigore  del  presente  decreto  ovvero  sulla  base  di   accordi
collettivi di gestione di eccedenze di personale che  contemplino  la
trasformazione  di  contratti  di  lavoro  da  tempo  pieno  a  tempo
parziale", nonche' l'articolo 13, comma  7,  della  legge  24  giugno
1997, n. 196. 
          Note all'art. 11: 
              - Il decreto-legge  30  ottobre  1984,  n.  726,  reca:
          "Misure urgenti a sostegno  e  ad  incremento  dei  livelli
          occupazionali". 
              - Per quanto riguarda il decreto-legge 16 maggio  1994,
          n. 299, vedi le note all'art. 5. 
              - Per quanto riguarda la legge 24 giugno 1997, n.  196,
          vedi le note all'art. 1.