DECRETO LEGISLATIVO 30 luglio 1999, n. 300

Riforma dell'organizzazione del Governo, a norma dell'articolo 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59.

note: Entrata in vigore del decreto: 14/09/1999 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 06/11/2021)
Testo in vigore dal: 15-8-2012
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 63 
          (Agenzia delle dogane ((e dei monopoli)) ) ((42)) 
 
  1. L'agenzia delle  dogane  ((e  dei  monopoli))  e'  competente  a
svolgere i servizi relativi all'amministrazione, alla  riscossione  e
al contenzioso dei diritti doganali e della fiscalita' interna  negli
scambi internazionali, delle accise sulla produzione e  sui  consumi,
escluse  quelle  sui   tabacchi   lavorati,   operando   in   stretto
collegamento con  gli  organi  dell'Unione  europea  nel  quadro  dei
processi di armonizzazione e di sviluppo  dell'unificazione  europea.
All'agenzia  spettano  tutte  le  funzioni  attualmente  svolte   dal
dipartimento delle dogane ((e  dei  monopoli))  del  ministero  delle
finanze, incluse quelle esercitate in base  ai  trattati  dell'Unione
europea o ad altri atti  e  convenzioni  internazionali.  ((L'agenzia
svolge, inoltre, le funzioni gia' di competenza  dell'Amministrazione
autonoma dei Monopoli di Stato)). ((42)) 
  2. L'agenzia gestisce  con  criteri  imprenditoriali  i  laboratori
doganali di analisi; puo'  anche  offrire  sul  mercato  le  relative
prestazioni. 
  3.  In  fase  di  prima  applicazione  il  ministro  delle  finanze
stabilisce con  decreto  i  servizi  da  trasferire  alla  competenza
dell'agenzia. 
-------------- 
AGGIORNAMENTO (42) 
  Il D.L. 6 luglio 2012, n. 95, convertito con modificazioni dalla L.
7 agosto 2012, n. 135, ha disposto (con l'art. 23-quater,  comma  10)
che la presente modifica decorre dal 1° dicembre 2012.