DECRETO LEGISLATIVO 30 aprile 1997, n. 165

Attuazione delle deleghe conferite dall'articolo 2, comma 23, della legge 8 agosto 1995, n. 335, e dall'articolo 1, commi 97, lettera g), e 99, della legge 23 dicembre 1996, n. 662, in materia di armonizzazione al regime previdenziale generale dei trattamenti pensionistici del personale militare, delle Forze di polizia e del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, nonche' del personale non contrattualizzato del pubblico impiego.

note: Entrata in vigore del decreto: 2-7-1997. Le disposizioni di cui al Titolo I entrano in vigore dal 1 gennaio 1998. (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/06/2017)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 2-7-1997
                               Art. 2.
            Limiti di eta' per la cessazione dal servizio

  1. I limiti di eta' per la cessazione dal servizio per il personale
di   cui   all'articolo   1   sono  elevati,  qualora  inferiori,  al
sessantesimo anno di eta'.
  2.  Fermi  restando  il  limite  di  60  anni per la cessazione dal
servizio e gli organici complessivi dei ruoli, i colonnelli del ruolo
unico  delle  Armi  dell'Esercito,  del Corpo di stato maggiore della
Marina  e del ruolo naviganti normale dell'Aeronautica, al compimento
del  cinquantottesimo  anno  di  eta', sono collocati per due anni in
soprannumero  agli  organici  del  grado  ed  in  eccedenza al numero
massimo    per    essi    previsto,    rimanendo    a    disposizione
dell'Amministrazione   della   difesa   per  l'impiego  in  incarichi
prevalentemente di natura tecnicoamministrativa.