DECRETO-LEGGE 28 ottobre 2020, n. 137

((Ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19.)) (20G00166)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 29/10/2020
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 18 dicembre 2020, n. 176 (in S.O. n. 43, relativo alla G.U. 24/12/2020, n. 319).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 06/04/2022)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 2-3-2021
aggiornamenti all'articolo
 
                           Art. 32-sexies. 
 
    (Disposizioni in favore dei lavoratori appartenenti al bacino 
                      PIP - Emergenza Palermo). 
 
  1. Gli enti locali sono autorizzati alla prosecuzione dei  rapporti
di lavoro di personale con contratto di lavoro  atipico  appartenente
al bacino PIP - Emergenza Palermo di  cui  alla  legge  regionale  26
novembre 2000, n. 24, in essere o scaduti  nell'anno  2020,  fino  al
((31 marzo 2022)). 
  2. Dall'attuazione del presente articolo non devono derivare  nuovi
o  maggiori  oneri  per  la  finanza  pubblica.  Le   amministrazioni
interessate  provvedono  agli  adempimenti  previsti   dal   presente
articolo  con  l'utilizzo  delle   risorse   umane,   strumentali   e
finanziarie disponibili a legislazione vigente.