DECRETO-LEGGE 28 dicembre 2013, n. 149

Abolizione del finanziamento pubblico diretto, disposizioni per la trasparenza e la democraticita' dei partiti e disciplina della contribuzione volontaria e della contribuzione indiretta in loro favore. (13G00194)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 28/12/2013.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 21 febbraio 2014, n. 13 (in G.U. 26/02/2014, n. 47).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 31/12/2021)
Testo in vigore dal: 27-2-2014
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 18 
 
 
                         Disposizioni finali 
 
  1. Ai fini del presente decreto, si intendono per partiti  politici
i partiti,  movimenti  e  gruppi  politici  organizzati  che  abbiano
presentato candidati sotto il proprio simbolo alle  elezioni  per  il
rinnovo di uno degli  organi  indicati  dall'articolo  10,  comma  1,
lettera a), nonche' i partiti e movimenti politici di cui al comma  2
del medesimo articolo 10. 
  ((1-bis.  Ai  fini  del  presente  decreto,   per   assicurare   la
pubblicita'  e  l'accessibilita'  dei  dati,  i  dati  medesimi  sono
forniti, dai partiti che vi sono obbligati, anche nel formato di  cui
all'articolo 68, comma 3, del codice  dell'amministrazione  digitale,
di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82)).