DECRETO-LEGGE 30 dicembre 2008, n. 207

Proroga di termini previsti da disposizioni legislative e disposizioni finanziarie urgenti.

note: Entrata in vigore del decreto: 31-12-2008.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 27 febbraio 2009, n. 14 (in SO n.28, relativo alla G.U. 28/02/2009, n.49).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 29/12/2017)
vigente al
  • Allegati
Testo in vigore dal: 31-12-2008
attiva riferimenti normativi
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione;
  Ritenuta  la straordinaria necessita' ed urgenza di provvedere alla
proroga  di  termini previsti da disposizioni legislative, al fine di
consentire  una  piu'  concreta  e  puntuale attuazione dei correlati
adempimenti  conseguire  una  maggiore  funzionalita' delle pubbliche
amministrazioni,     nonche'     di     prevedere    interventi    di
riassetto relativamente a disposizioni di carattere finanziario;
  Vista  la  deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella
riunione del 18 dicembre 2008;
  Sulla  proposta  del  Presidente  del  Consiglio  dei Ministri, del
Ministro   per   i   rapporti   con  il  Parlamento  e  del  Ministro
dell'economia e delle finanze;

                              E m a n a

                     il seguente decreto-legge:


                               Art. 1.


                       Servizi radiotelevisivi


  1.  Fino alla ratifica del nuovo accordo di collaborazione in campo
radiotelevisivo  tra  la  Repubblica  italiana e la Repubblica di San
Marino,  firmato  in  data  5  marzo 2008, e comunque non oltre il 31
dicembre  2009, il Dipartimento per l'informazione e l'editoria della
Presidenza  del  Consiglio dei Ministri e' autorizzato ad assicurare,
nell'ambito  delle  risorse finanziarie del bilancio della Presidenza
del  Consiglio  dei  Ministri,  la  prosecuzione  della fornitura dei
servizi   previsti   dalla   apposita   convenzione   con  la  RAI  -
Radiotelevisione Italiana S.p.A.