DECRETO-LEGGE 28 settembre 2001, n. 355

Disposizioni urgenti in materia di lavoro supplementare nei rapporti di lavoro a tempo parziale e di opzione sui sistemi di liquidazione delle pensioni, nonche' di regolarizzazione di adempimenti tributari e contributivi per i soggetti colpiti dal sisma del 13 e del 16 dicembre 1990 in talune province della regione siciliana.

note: Entrata in vigore del decreto-legge: 1/10/2001.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 27 novembre 2001, n. 417 (in G.U. 30/11/2001, n.279).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/11/2001)
Testo in vigore dal: 1-10-2001
attiva riferimenti normativi
                               Art. 2.

  1.  L'articolo  1,  comma 23, secondo periodo, della legge 8 agosto
1995,  n.  335, si interpreta nel senso che l'opzione ivi prevista e'
concessa  limitatamente ai lavoratori di cui al comma 12 del predetto
articolo  1  che  abbiano  maturato un'anzianita' contributiva pari o
superiore   a  quindici  anni,  di  cui  almeno  cinque  nel  sistema
contributivo.
  2. La liquidazione del trattamento pensionistico esclusivamente con
le  regole del sistema contributivo e' comunque concessa a coloro che
abbiano  esercitato il diritto di opzione entro la data di entrata in
vigore del presente decreto.