DECRETO-LEGGE 4 dicembre 1993, n. 496

Disposizioni urgenti sulla riorganizzazione dei controlli ambientali e istituzione della Agenzia nazionale per la protezione dell'ambiente.

note: Entrata in vigore del decreto: 5-12-1993.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 21 gennaio 1994, n. 61 (in G.U. 27/01/1994, n.21).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/08/1999)
Testo in vigore dal: 4-8-1994
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 3. 
      ARTICOLO SOPPRESSO DALLA L. 21 GENNAIO 1994, N. 61 ((2)) 
    
-------------

    
AGGIORNAMENTO (2) 
   La Corte Costituzionale con sentenza 19-27 luglio 1994, n. 356 (in
G.U. 1a s.s.  3/8/1994,  n.  32)  ha  dichiarato  la  "illegittimita'
costituzionale  dell'art.  3,  primo  comma,  ultimo   periodo,   del
decreto-legge 4 dicembre 1993, n.  496  (Disposizioni  urgenti  sulla
riorganizzazione dei controlli ambientali e istituzione  dell'Agenzia
nazionale per la protezione ambientale),  convertito  in  legge,  con
modificazioni, con la legge 21 gennaio 1994, n. 61,  nella  parte  in
cui stabilisce  che  le  agenzie  provinciali  sono  poste  sotto  la
vigilanza  "della  presidenza  della  giunta  provinciale",  anziche'
"della provincia autonoma"".