DECRETO-LEGGE 5 ottobre 1993, n. 398

Disposizioni per l'accelerazione degli investimenti ((ed il sostegno dell'occupazione)) e per la semplificazione dei procedimenti in materia edilizia.

note: Entrata in vigore del decreto: 6-10-1993.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 04 dicembre 1993, n. 493 (in G.U. 04/12/1993, n.285).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 29/12/2012)
Testo in vigore dal: 19-2-1994
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 9. 
               (Nuovi contributi in materia edilizia). 
  ((1. I fondi di cui alla legge 14 febbraio 1963, n. 60,  e  succes-
sive modificazioni, possono essere destinati a parziale copertura del
costo convenzionale degli interventi di recupero edilizio o di  nuova
edificazione  realizzati  dai  comuni,  dagli  IACP,  da  cooperative
edilizie di abitazione, da imprese di costruzione e da consorzi fra i
soggetti suddetti)). 
  2. Gli alloggi realizzati sono concessi in locazione per un periodo
non inferiore a otto anni e sono soggetti alle disposizioni di cui ai
commi da 3 a 8 dell'articolo 8 della legge 17 febbraio 1992, n. 179. 
  3.  Il  CER  definisce  modalita'  e  criteri   generali   per   la
determinazione dell'ammontare dei contributi, per la loro concessione
e per il loro eventuale rimborso, nonche'  per  l'individuazione  dei
locatari.