DECRETO-LEGGE 6 novembre 1989, n. 357

Norme in materia di reclutamento del personale della scuola.

note: Entrata in vigore del decreto: 8/11/1989.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 27 dicembre 1989, n. 417 (in G.U. 02/01/1990, n.1).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 09/03/2020)
Testo in vigore dal: 8-11-1989
al: 31-12-1996
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                              Art. 28. 
  1. I docenti di educazione tecnica e  di  educazione  fisica  nella
scuola media, i quali vengano a risultare  in  soprannumero  rispetto
alle dotazioni  organiche  delle  singole  scuole,  per  effetto  del
riassetto organizzativo  delle  cattedre  disposto  dall'articolo  3,
comma 2, del decreto-legge 6 agosto 1988,  n.  323,  convertito,  con
modificazioni, dalla legge 6 ottobre 1988, n. 426, non sono  soggetti
a trasferimento d'ufficio ai sensi dell'articolo 70 del  decreto  del
Presidente della Repubblica 31 maggio 1974, n. 417. 
  2. Per la copertura dei posti vacanti o disponibili  nelle  singole
province, prima di procedere a nuove nomine anche di personale non di
ruolo, sono annualmente utilizzati i docenti soprannumerari di cui al
comma 1, sulla base di una graduatoria provinciale e secondo  criteri
e  modalita'  da  definirsi  in  sede  di  contrattazione  decentrata
nazionale. 
  3. Restano ferme le norme  e  le  procedure  per  l'attuazione  del
principio di mobilita' nell'ambito delle pubbliche amministrazioni ai
sensi del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5  agosto
1988, n. 325, e successive modificazioni.