DECRETO-LEGGE 14 aprile 1978, n. 111

Provvedimenti urgenti per l'amministrazione della giustizia.

note:
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 10 giugno 1978, n. 271 (in G.U. 14/06/1978, n.163).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 25/01/1982)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 19-4-1978
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visto l'art. 77, comma secondo, della Costituzione;
  Ritenuta  la straordinaria necessita' e l'urgenza di sopperire alle
piu' pressanti necessita' di personale degli uffici giudiziari;
  Sentito il Consiglio dei Ministri;
  Sulla  proposta del Ministro di grazia e giustizia, di concerto con
i   Ministri   dell'interno,  del  bilancio  e  della  programmazione
economica e del tesoro;

                              Decreta:
                               Art. 1.

  Il   ruolo  organico  del  personale  della  carriera  di  concetto
istituito con l'art. 3 del decreto del Presidente della Repubblica 1°
giugno 1972, n. 319, e' aumentato di 1.170 unita'.
  Il  ruolo  organico  del  personale  della  carriera  esecutiva  e'
aumentato di 2.000 unita'.
  Il     ruolo    del    personale    della    carriera    ausiliaria
dell'amministrazione  giudiziaria  stabilito dalla tabella B allegata
al  decreto del Presidente della Repubblica 31 marzo 1971, n. 274, e'
aumentato di 550 unita' di cui 250 commessi e 300 addetti al servizio
automezzi.