REGIO DECRETO-LEGGE 5 febbraio 1934, n. 88

Modificazione del regime fiscale degli oli minerali e derivati. (034U0088)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 07/02/1934
Regio Decreto-Legge convertito dalla L. 14 giugno 1934, n. 1027 (in G.U. 07/07/1934, n. 158).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/12/2008)
Testo in vigore dal: 7-2-1934
al: 15-12-2009
aggiornamenti all'articolo
                        VITTORIO EMANUELE III 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
                             RE D'ITALIA 
 
  Vista la tariffa  generale  dei  dazi  doganali  approvata  con  R.
decreto-legge 9 giugno 1921, n. 806, e successive modificazioni; 
  Visto il R. decreto-legge 24 settembre 1931, R. 1187; 
  Visto il R. decreto-legge 23 gennaio 1933, n. 7; 
  Ritenuta la necessita' urgente ed assoluta di modificare il  regime
fiscale  degli  oli  minerali  e  di  taluni   residui   della   loro
distillazione; 
  Visto l'art. 3, n. 2, della legge 31 gennaio 1926, n. 100; 
 
  Sentito il Consiglio dei Ministri; 
  Sulla proposta del Nostro  Ministro  Segretario  di  Stato  per  le
finanze, di concerto con quello per le corporazioni; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1. 
 
  Alle voci 643  e  644  della  vigente  tariffa  dei  dazi  doganali
relative agli oli minerali ed ai residui della distillazione  di  oli
minerali, sono apportate le seguenti modificazioni: 
 
              Parte di provvedimento in formato grafico