DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 8 febbraio 1954, n. 320

Regolamento di polizia veterinaria.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 12/09/2022)
vigente al 25/09/2022
  • Articoli
  • 1
  • Allegati
Testo in vigore dal: 9-7-1954
al: 26-9-2022
aggiornamenti all'articolo
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
 
  Visto l'art. 87 della Costituzione; 
  Visto l'art. 358 del regio decreto 27 luglio 1934, numero 1265; 
  Udito il parere del Consiglio superiore di sanita'; 
  Udito il parere del Consiglio di Stato; 
  Sentito il Consiglio dei Ministri; 
  Sulla proposta  del  Presidente  del  Consiglio  dei  Ministri,  di
concerto con i Ministri per l'interno, per la grazia e giustizia, per
le finanze, per il tesoro, per l'agricoltura e le  foreste  e  per  i
trasporti; 
 
                              Decreta: 
 
  E' approvato l'unito regolamento di polizia veterinaria, nel  testo
allegato al presente decreto vistato dal Presidente del Consiglio dei
Ministri. 
 
  Il presente decreto, munito del sigillo dello Stata, sara'  inserto
nella Raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti  della  Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare. 
 
  Dato a Roma, addi' 8 febbraio 1954 
 
                               EINAUDI 
 
                                                FANFANI - ANDREOTTI - 
DE PIETRO - ZOLI - 
GAVA - MEDICI - 
MATTARELLA 
 
Visto, il Guardasigilli: DE PIETRO 
  Registrato alla Corte dei conti, addi' 31 maggio 1954 
  Atti del Governo, registro n. 83, foglio n. 99. - CARLOMAGNO