DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 3 gennaio 1981, n. 53

Autorizzazione all'Associazione italiana della Croce rossa, in Roma, ad accettare un legato.

  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 25-3-1981
attiva riferimenti normativi
N. 53.  Decreto  del  Presidente della Repubblica 3 gennaio 1981, col
  quale,  sulla  proposta  del Ministro della sanita', l'Associazione
  italiana della Croce rossa, in Roma, viene autorizzata ad accettare
  il  legato consistente in circa L. 1.000.000 in denaro liquido e in
  lire  1.176.535  depositate sul libretto nominativo n. 12762 presso
  la  Cassa  di risparmio di Modena nonche' in titoli obbligatori per
  L. 14.500.000 depositati nella cassetta di sicurezza n. 85/A presso
  il  Banco  San  Geminiano  e  S. Prospero, sede di Modena, disposto
  dalla  signora  Ilda  Lami  con testamento pubblico 31 maggio 1976,
  pubblicato  in data 7 luglio 1976, numero 36135/5965 di repertorio,
  a rogito dott. Raniero Verganti, notaio in Modena.

Visto, il Guardasigilli: SARTI
  Registrato alla Corte dei conti, addi' 26 febbraio 1981
  Registro n. 2 Sanita', foglio n. 217