DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 7 settembre 2010, n. 178

((Regolamento recante istituzione e gestione del registro pubblico dei contraenti che si oppongono all'utilizzo dei propri dati personali e del proprio numero telefonico per vendite o promozioni commerciali)). (10G0201)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 17/11/2010 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 19/01/2019)
Testo in vigore dal: 3-2-2019
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
 
 
 
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
 
  Visto l'articolo 87 della Costituzione; 
  Visto l'articolo 17, comma 2, della legge 23 agosto 1988, n. 400; 
  Visto l'articolo  130,  comma  3-bis,  del  Codice  in  materia  di
protezione dei dati personali di cui al decreto legislativo 30 giugno
2003, n. 196, e successive modificazioni; 
  Visto l'articolo 20-bis del decreto-legge  25  settembre  2009,  n.
135, convertito, con modificazioni, dalla legge 20 novembre 2009,  n.
166; 
  Visto l'articolo 55 del Codice delle comunicazioni elettroniche  di
cui al decreto legislativo 1°  agosto  2003,  n.  259,  e  successive
modificazioni; 
  Vista la preliminare  deliberazione  del  Consiglio  dei  Ministri,
adottata nella riunione del 16 aprile 2010; 
  Acquisito  il  parere  dell'Autorita'   per   le   garanzie   nelle
comunicazioni; 
  Sentito  il  Garante  per  la  protezione   dei   dati   personali,
conformemente alla previsione di cui al comma 4 dell'articolo 154 del
decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196; 
  Udito il parere del Consiglio  di  Stato,  espresso  dalla  Sezione
Consultiva per gli atti normativi nell'Adunanza del 17 maggio 2010; 
  Ritenuto di non potersi  uniformare  ai  pareri  delle  Commissioni
parlamentari nella parte in cui prevedono l'applicazione di un regime
transitorio in quanto fino all'attuazione del nuovo regime  non  puo'
che applicarsi il sistema precedentemente  previsto  dall'ordinamento
italiano, l'unico, allo stato compatibile con la normativa europea; 
  Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri,  adottata  nella
riunione del 9 luglio 2010; 
  Sulla proposta del Presidente del  Consiglio  dei  Ministri  e,  ad
interim, Ministro  dello  sviluppo  economico,  di  concerto  con  il
Ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione; 
 
                              E m a n a 
                      il seguente regolamento: 
 
                               Art. 1 
 
 
                             Definizioni 
 
  1. Ai fini del presente regolamento si intende per: 
    a) Codice, il Codice in materia di protezione dei dati  personali
approvato  con  decreto  legislativo  30  giugno  2003,  n.  196,   e
successive modificazioni; 
    b) ((contraente)), qualunque persona fisica,  persona  giuridica,
ente o associazione parte di un contratto con un fornitore di servizi
telefonici accessibili al pubblico per la fornitura di tali  servizi,
o destinatario di tali servizi anche tramite schede prepagate, la cui
numerazione sia comunque inserita negli elenchi di  cui  all'articolo
129 del Codice; 
    c) operatore, qualunque soggetto,  persona  fisica  o  giuridica,
che, in qualita' di titolare  ai  sensi  dell'articolo  4,  comma  1,
lettera f), del Codice, intenda effettuare il trattamento dei dati di
cui all'articolo 129, comma 1, del  Codice,  per  fini  di  invio  di
materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il  compimento  di
ricerche  di  mercato  o  di  comunicazione   commerciale,   mediante
l'impiego del telefono ((o della posta cartacea)); 
    d) registro,  il  registro  pubblico  delle  opposizioni  di  cui
all'articolo 130, comma 3-bis, del Codice; 
    e) elenchi di ((contraenti)), gli elenchi di cui all'articolo 129
del Codice; 
    f) ((LETTERA ABROGATA DAL D.P.R. 8 NOVEMBRE 2018, N. 149)); 
    g) gestore del registro pubblico,  il  Ministero  dello  sviluppo
economico o il soggetto terzo al  quale  potra'  essere  affidata  la
realizzazione e la gestione del servizio.