DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 2 marzo 2004, n. 117

Regolamento concernente la diffusione della carta nazionale dei servizi, a norma dell'articolo 27, comma 8, lettera b), della legge 16 gennaio 2003, n. 3.

note: Entrata in vigore del decreto: 21-5-2004 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 19/06/2009)
vigente al 29/06/2022
Testo in vigore dal: 4-7-2009
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 2
             Rilascio della carta nazionale dei servizi

  1.   La   carta  nazionale  dei  servizi,  in  attesa  della  carta
d'identita'  elettronica,  e'  emessa dalle pubbliche amministrazioni
interessate  al fine di anticiparne le funzioni di accesso ai servizi
in rete delle pubbliche amministrazioni.
  2. All'emissione provvedono, su richiesta del soggetto interessato,
le   pubbliche  amministrazioni  che  intendono  rilasciarla,  previa
identificazione   del   titolare,   secondo   le   modalita'   e   le
caratteristiche   definite  dal  presente  decreto,  e  dalle  regole
tecniche di cui all'articolo 9.
  3.  Al  momento  dell'emissione o del rinnovo della carta nazionale
dei servizi, l'amministrazione, utilizzando i servizi telematici resi
disponibili   dall'indice   nazionale  delle  anagrafi,  effettua  la
verifica  della  corrispondenza dei dati identificativi ((. . .)). In
caso   di   corrispondenza   dei   dati  identificativi  ((.  .  .)),
l'amministrazione  emette  la carta nazionale dei servizi ed invia il
codice numerico identificativo della carta, la data del rilascio e la
data  di  scadenza  all'indice  nazionale  delle anagrafi, al fine di
formare ed aggiornare la lista di emissione.
  4.  L'indice  nazionale  delle  anagrafi, in caso di variazioni dei
dati  identificativi  del titolare di una carta nazionale dei servizi
comunicategli  dal comune di residenza o dall'amministrazione fiscale
durante  il  periodo di validita' della stessa, segnala le variazioni
all'amministrazione  di  emissione della carta nazionale dei servizi,
affinche' la interdica.
  5.  Nel  caso in cui, a seguito della verifica di cui al comma 3, i
dati  identificativi del titolare non risultano contenuti nell'indice
nazionale delle anagrafi, si applica l'articolo 8, commi 2, 3 secondo
e terzo periodo e 4.
  6. L'onere economico di produzione e rilascio delle carte nazionale
dei  servizi  e'  a  carico  delle  singole  amministrazioni  che  le
emettono.