DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 8 giugno 2001, n. 327

Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilita'. (Testo A)

note: L'atto e' integrato con le correzioni apportate dall'avviso di rettifica pubblicato in G.U. 14/09/2001, n. 214 durante il periodo di "vacatio legis". E' possibile visualizzare la versione originaria accedendo al pdf della relativa Gazzetta Ufficiale di pubblicazione. (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 14/09/2020)
Testo in vigore dal: 28-7-2003
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                             Art. 5 (L) 
(Ambito di applicazione nei confronti delle Regioni e delle  Province
                    autonome di Trento e Bolzano) 
 
  1.  Le  Regioni  a  statuto  ordinario   esercitano   la   potesta'
legislativa concorrente, in ordine  alle  espropriazioni  strumentali
alle  materie  di  propria  competenza,  nel  rispetto  dei  principi
fondamentali della legislazione statale nonche' dei principi generali
dell'ordinamento giuridico desumibili  dalle  disposizioni  contenute
nel testo unico. (L) 
  2. Le Regioni a statuto speciale, nonche' le Province  autonome  di
Trento e di Bolzano esercitano la  propria  potesta'  legislativa  in
materia di espropriazione per  pubblica  utilita'  nel  rispetto  dei
rispettivi statuti e delle relative norme di  attuazione,  anche  con
riferimento alle disposizioni del  titolo  V,  parte  seconda,  della
Costituzione per le parti in cui prevedono forme  di  autonomia  piu'
ampie rispetto a quelle gia' attribuite. (L) 
  3.  Le  disposizioni  del  testo  unico  operano  direttamente  nei
riguardi delle Regioni ((. . .)) fino a quando esse non esercitano la
propria  potesta'  legislativa  in  materia,   nel   rispetto   delle
disposizioni di cui ai commi 1 e 2. La Regione Trentino-Alto Adige  e
le  Province  autonome  di  Trento  e  Bolzano  adeguano  la  propria
legislazione ai sensi degli articoli 4 e 8 dello statuto  di  cui  al
decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto  1972,  n.  670,  e
dell'articolo 2 del decreto legislativo 16 marzo 1992, n. 266. (L) 
  4. Nell'ambito delle funzioni amministrative conferite dallo  Stato
alle Regioni e alle Province autonome di Trento e di Bolzano ai sensi
delle leggi vigenti rientrano anche quelle concernenti i procedimenti
di espropriazione per  pubblica  utilita'  e  quelli  concernenti  la
materiale acquisizione delle aree. (L)