DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 24 gennaio 1991, n. 85

Regolamento concernente la riorganizzazione ed il potenziamento dei Servizi tecnici nazionali geologico, idrografico e mareografico, sismico e dighe nell'ambito della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ai sensi dell'art. 9 della legge 18 maggio 1989, n. 183.

note: Entrata in vigore del decreto: 2-4-1991 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 16/06/2003)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 2-4-1991
                    IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
  Visto l'art. 87 della Costituzione; 
  Vista la legge 18  maggio  1989,  n.  183,  recante  norme  per  il
riassetto organizzativo e funzionale  della  difesa  del  suolo,  che
all'art. 9 demanda ad apposito regolamento la riorganizzazione ed  il
potenziamento dei Servizi tecnici nazionali; 
  Visto l'art. 17  della  legge  23  agosto  1988,  n.  400,  recante
disciplina dell'attivita' di Governo ed ordinamento della  Presidenza
del Consiglio dei Ministri; 
  Udito il parere del Consiglio di Stato, reso nell'adunanza generale
del 4 ottobre 1990; 
  Sentite le competenti commissioni parlamentari; 
  Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri,  adottata  nella
riunione del 19 dicembre 1990; 
  Sulla proposta  del  Presidente  del  Consiglio  dei  Ministri,  di
concerto  con  i  Ministri  dei   lavori   pubblici,   dell'ambiente,
dell'agricoltura e delle foreste, dell'universita'  e  della  ricerca
scientifica e tecnologica,  per  il  coordinamento  della  protezione
civile, per gli interventi straordinari nel Mezzogiorno e del tesoro; 
                              E M A N A 
                        il seguente decreto: 
                               Art. 1. 
  1.  E'  approvato  l'accluso  regolamento,  composto  di   ventotto
articoli e vistato dal proponente, concernente la riorganizzazione ed
il potenziamento dei Servizi tecnici nazionali geologico,  idrogafico
e mareografico, sismico e  dighe  nell'ambito  della  Presidenza  del
Consiglio dei Ministri, ai sensi dell'art. 9 della  legge  18  maggio
1989,  n.  183,  recante  norme  per  il  riassetto  organizzativo  e
funzionale della difesa del suolo. 
  Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara' inserito
nella  Raccolta  ufficiale  degli  atti  normativi  della  Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare. 
   Dato a Roma, addi' 24 gennaio 1991 
                               COSSIGA 
                                  ANDREOTTI, Presidente del Consiglio 
                                  dei Ministri 
                                  PRANDINI, Ministro dei lavori 
                                  pubblici 
                                  RUFFOLO, Ministro dell'ambiente 
                                  SACCOMANDI, Ministro 
                                  dell'agricoltura e delle foreste 
                                   RUBERTI, Ministro dell'universita' 
                                        e della ricerca scientifica e 
                                  tecnologica 
                                           LATTANZIO, Ministro per il 
                                       coordinamento della protezione 
                                  civile 
                                           MARONGIU, Ministro per gli 
                                          interventi straordinari nel 
                                  Mezzogiorno 
                                  CARLI, Ministro del tesoro 
Visto, il Guardasigilli: MARTELLI 
 Registrato alla Corte dei conti il 1 marzo 1991 
  Atti di Governo, registro n. 83, foglio n. 11