DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 14 novembre 1983, n. 820

Approvazione delle tabelle contenenti la misura degli onorari fissi e di quelli variabili dei periti e dei consulenti tecnici, per le operazioni eseguite su disposizione dell'autorita' giudiziaria in materia civile e penale.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 15/06/2002)
Testo in vigore dal: 12-2-1984
al: 30-6-2002
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
 
  Vista  la  legge  8  luglio  1980,  n.  319,  concernente  compensi
spettanti ai periti, ai consulenti tecnici, interpreti  e  traduttori
per le operazioni eseguite a richiesta dell'autorita' giudiziaria; 
  Ritenuta la necessita' di  determinare  ai  sensi  dell'articolo  2
della predetta legge la  misura  degli  onorari  fissi  e  di  quelli
variabili dei periti e dei  consulenti  tecnici,  per  le  operazioni
eseguite su disposizione dell'autorita' giudiziaria in materia civile
e penale; 
  Sulla proposta del Ministro di grazia e giustizia, di concerto  con
il Ministro del tesoro; 
 
                              Decreta: 
                           Articolo unico 
 
  Sono approvate le  allegate  tabelle  contenenti  la  misura  degli
onorari fissi e di quelli  variabili  dei  periti  e  dei  consulenti
tecnici, per le operazioni eseguite  su  disposizione  dell'autorita'
giudiziaria in materia civile e penale,  in  attuazione  dell'art.  2
della legge 8 luglio 1980, n. 319. 
 
  Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara'  inserto
nella Raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti  della  Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare. 
 
  Dato a Roma, addi' 14 novembre 1983 
 
                               PERTINI 
 
                        MARTINAZZOLI - GORIA 
 
Visto, il Guardasigilli: MARTINAZZOLI 
Registrato alla Corte dei conti, addi' 23 gennaio 1984 
Atti di Governo, registro n. 49 foglio n. 1