DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 3 maggio 1976, n. 164

Convocazione dei comizi per la elezione del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati.

  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 19-5-1976
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
 
  Visto il decreto in data 1  maggio  1976,  n.  163,  relativo  allo
scioglimento del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati; 
  Visti gli articoli 61 e 87, terzo comma, della Costituzione; 
  Visto il testo unico delle leggi per l'elezione  della  Camera  dei
deputati, approvato con decreto presidenziale 30 marzo 1957, n.  361,
e successive modificazioni; 
  Vista la legge 6 febbraio 1948, n. 29, recante norme per l'elezione
del Senato della Repubblica,  e  successive  modificazioni  Vista  la
legge 23 aprile 1976, n. 136, recante  norme  per  la  riduzione  dei
termini e semplificazione del procedimento elettorale; 
  Sentito il Consiglio dei Ministri; 
  Sulla proposta del Presidente del  Consiglio  dei  Ministri  e  del
Ministro per l'interno; 
 
                              Decreta: 
 
  I comizi per la elezione del Senato della Repubblica e della Camera
dei deputati sono convocati per il giorno di domenica 20 giugno 1976. 
  La prima riunione delle Camere avra' luogo il giorno di  lunedi'  5
luglio 1976. 
 
  Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara'  inserto
nella Raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti  della  Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare. 
 
  Dato a Roma, addi' 3 maggio 1976 
 
                                LEONE 
 
                                                       MORO - COSSIGA 
 
Visto, il Guardasigilli: BONIFACIO