DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 25 novembre 1975, n. 902

Adeguamento ed integrazione delle norme di attuazione dello statuto speciale della regione Friuli-Venezia Giulia.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 04/06/2003)
Testo in vigore dal: 18-3-1976
attiva riferimenti normativi
                              Art. 12. 
 
  Sono abrogate le disposizioni di cui al secondo comma  dell'art.  1
ed all'art. 4 del decreto del Presidente della  Repubblica  3  agosto
1966, n. 833, e riguardo  al  passaggio  di  funzioni  amministrative
dello  Stato  alla  regione  Friuli-Venezia  Giulia  in  materia   di
trasporti  su  funivie  e  linee   automobilistiche,   tramviarie   e
filoviarie  d'interesse  regionale,  sono  soppresse  le  limitazioni
stabilite  nel   primo   comma,   n.   3,   dell'art.   3,   relative
all'approvazione dei progetti, alle operazioni di  collaudo  ed  alla
vigilanza tecnica. Restano ferme le attribuzioni degli  organi  dello
Stato,  oltre  che  nell'emanazione  di  prescrizioni  tecniche   per
l'impianto e l'esercizio dei trasporti a fune, anche  in  materia  di
approvazione e collaudo dei prototipi di impianti o loro componenti. 
  Sono altresi' soppresse le limitazioni stabilite nell'art. 5 e  nel
secondo comma dell'art. 6 dello stesso decreto del  Presidente  della
Repubblica 3 agosto 1966, n. 833.