DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 20 settembre 1973, n. 962

Tutela della citta' di Venezia e del suo territorio dagli inquinamenti delle acque.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 01/04/1995)
Testo in vigore dal: 16-2-1974
                               Art. 8. 
 
  Ai fini del presente decreto sono considerate opere di difesa dagli
inquinamenti delle acque diverse dagli impianti di depurazione di cui
all'art. 3 le opere per interventi vari, a  carattere  risanatorio  o
difensivo, da eseguirsi sulle acque nel loro ambiente e nei ricettori
naturali o artificiali, quali aereazione delle acque della  laguna  o
dei canali e corsi d'acqua, regolazione delle portate o modifica  dei
regimi di deflusso nei canali e  nei  corsi  d'acqua  ai  fini  della
correzione  dei   caratteri   di   qualita'   delle   acque   stesse,
realizzazione di sistemi di intercettazione di prodotti galleggianti,
come sostanze petrolifere, a mezzo di  strutture  galleggianti  o  di
immissione di aria compressa e simili, nonche' le attrezzature, anche
mobili, che abbiano funzione di difesa delle acque dall'inquinamento,
direttamente,  ovvero  indirettamente,  come  le  macchine   per   il
diserbamento dei canali in terra non rivestiti e simili. 
  Restano fermi i divieti e le prescrizioni imposti per il carico, lo
scarico ed il trasporto dei prodotti petroliferi e l'obbligo primario
per i privati di provvedere  ad  evitare  l'inquinamento  o  a  porvi
rimedio.  In   caso   di   inosservanza   provvede   all'eliminazione
dell'inquinamento l'autorita' pubblica salvo  rivalsa  nei  confronti
dei trasgressori. 
  Sono altresi' considerate opere di difesa dagli inquinamenti  delle
acque,  diverse  dagli  impianti  di   depurazione,   le   opere   di
intercettazione e di convogliamento delle acque inquinate da prodotti
usati in agricoltura per allontanarle e portarle  allo  scarico,  nel
rispetto delle norme vigenti, in zone  costiere  di  fronte  al  mare
aperto per le  quali  possa  escludersi  qualsiasi  effetto  negativo
sull'ambiente lagunare.