DECRETO-LEGGE 24 aprile 1997, n. 108

Partecipazione italiana alle iniziative internazionali in favore dell'Albania.

note: Entrata in vigore del decreto: 24-4-1997.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 20 giugno 1997, n. 174 (in G.U. 23/06/1997, n.144).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 08/05/2010)
Testo in vigore dal: 9-10-2010
aggiornamenti all'articolo
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
 Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione;
 Considerati  la situazione di crisi socio-economica che ha investito
l'Albania  ed  i  rischi  per la stabilita' derivanti dal progressivo
deterioramento della crisi stessa;
 Vista  la richiesta delle autorita' albanesi di un intervento civile
e  militare  internazionale,  allo  scopo  di  consentire il regolare
afflusso  e  la  distribuzione degli aiuti umanitari e di favorire il
processo di ricostruzione del Paese;
 Vista  la risoluzione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite
n.  1101  in  data  28 marzo 1997, che autorizza la formazione di una
Forza  multinazionale  di protezione in Albania, nonche' le decisioni
del   Consiglio   permanente  dell'OSCE  in  data  27  marzo  1997  e
dell'Unione europea in data 24 marzo 1997;
 Ritenuta   la   straordinaria   necessita'  ed  urgenza  di  emanare
disposizioni  al  fine  di consentire la partecipazione italiana alla
predetta Forza multinazionale di protezione in Albania;
 Vista  la  deliberazione  del Consiglio dei Ministri, adottata nella
riunione del 17 aprile 1997;
 Sulla  proposta  del  Presidente  del  Consiglio  dei  Ministri,  di
concerto  con i Ministri della difesa, della sanita', per la funzione
pubblica  e  gli  affari  regionali, per la solidarieta' sociale, del
tesoro   e   del   bilancio   e   della  programmazione  economica  e
dell'interno;
                              E m a n a
                     il seguente decreto-legge:
                               Art. 1
        ((ARTICOLO ABROGATO DAL D.LGS. 15 MARZO 2010, N. 66))