LEGGE 11 marzo 1953, n. 87

Norme sulla costituzione e sul funzionamento della Corte costituzionale.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 19/11/2014)
vigente al 27/09/2020
  • Articoli
  • TITOLO I
    COSTITUZIONE DELLA CORTE
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • TITOLO II
    FUNZIONAMENTO DELLA CORTE
    CAPO I
    Norme generali di procedura
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • CAPO II
    Questioni di legittimita' costituzionale
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • CAPO III
    Conflitti di attribuzione

    SEZIONE I. - Dei conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato.
  • 37
  • 38
  • SEZIONE II. - Dei conflitti di attribuzione fra Stato e Regioni e fra
    Regioni.
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
  • CAPO IV
    Giudizi sulle accuse contro il Presidente della Repubblica,
    il Presidente del Consiglio dei Ministri ed i Ministri.

    ((CAPO
    ABROGATO DALLA LEGGE 25 GENNAIO 1962, N. 20))

  • 43
  • 44
  • 45
  • 46
  • 47
  • 48
  • 49
  • 50
  • 51
  • 52
  • 53
  • Allegati
Testo in vigore dal: 15-3-1953
attiva riferimenti normativi
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              PROMULGA

la seguente legge:
                               Art. 1.

  La  Corte  costituzionale e' composta di quindici giudici nominati,
in  ordine  successivo, cinque dalle supreme magistrature ordinaria e
amministrative,  cinque  dal  Parlamento in seduta comune, cinque dal
Presidente della Repubblica.