MINISTERO DELLE RISORSE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI

DECRETO 12 gennaio 1995, n. 44

Regolamento recante norme sulla costituzione di consorzi tra imprese di pesca per la cattura dei molluschi bivalvi.

note: Entrata in vigore del decreto: 11/3/1995
vigente al 21/01/2022
Testo in vigore dal: 11-3-1995
attiva riferimenti normativi
                      IL MINISTRO DELLE RISORSE
                  AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI
  Visto l'art. 17, comma 3, della  legge  23  agosto  1988,  n.  400,
recante  disciplina  dell'attivita'  di  Governo ed ordinamento della
Presidenza del Consiglio dei Ministri;
  Vista la legge 4 luglio 1965, n. 963, ed in particolare l'art.  32,
che  consente al Ministro, sentita la Commissione consultiva centrale
per la pesca marittima, di emanare  norme  per  la  disciplina  della
pesca anche in deroga alle discipline regolamentari;
  Visto il decreto del Presidente della Repubblica 2 ottobre 1968, n.
1639, riguardante il regolamento di esecuzione della predetta legge;
  Vista la legge 17 febbraio 1982, n. 41, e successive modifiche;
  Visto  il  decreto ministeriale 29 maggio 1992 recante norme per la
disciplina  della  pesca  dei  molluschi  bivalvi,  pubblicato  nella
Gazzetta Ufficiale del 3 giugno 1992, n. 129;
  Visto   il   quarto   piano   triennale  della  pesca  marittima  e
dell'acquicoltura in acque marine e salmastre, adottato  con  decreto
del  Ministro  delle  risorse  agricole,  alimentari  e  forestali 21
dicembre 1993,  pubblicato  nel  Supplemento  ordinario  n.  12  alla
Gazzetta Ufficiale n. 17 del 22 gennaio 1994;
  Considerata  l'opportunita'  di istituire, in via sperimentale e su
base compartimentale, consorzi tra imprese di pesca autorizzate  alla
cattura dei molluschi bivalvi, al fine di un razionale prelievo della
risorsa,  di  un  incremento  della  stessa  e dell'avvio di concrete
sperimentazioni di gestione integrata della fascia costiera;
  Visto  il  parere  favorevole  reso  dalla  Commissione  consultiva
centrale  per  la  pesca  marittima  e  dal Comitato nazionale per la
conservazione e la gestione delle risorse biologiche del mare;
  Udito il parere  del  Consiglio  di  Stato  espresso  nell'adunanza
generale del 17 novembre 1994;
  Vista la comunicazione n. 6220335 del 12 gennaio 1995 al Presidente
del  Consiglio  dei Ministri, effettuata ai sensi dell'art. 17, comma
3, della citata legge n. 400/1988;
                             A D O T T A
                      il seguente regolamento:
                               Art. 1.
  1. Il Ministero delle risorse  agricole,  alimentari  e  forestali,
sentiti  la Commissione consultiva centrale per la pesca marittima ed
il Comitato nazionale  per  la  conservazione  e  la  gestione  delle
risorse  biologiche  nel  mare, puo', in via sperimentale, affidare a
consorzi costituiti tra imprese di pesca autorizzate alla cattura dei
molluschi bivalvi, la gestione su base compartimentale di  tale  tipo
di  pesca,  con  le  modalita'  e  nei  limiti  di  cui ai successivi
articoli.