DECRETO DEL CAPO DEL GOVERNO 17 novembre 1938, n. 1784

Approvazione dell'Accordo economico collettivo per la disciplina del rapporto di agenzia e rappresentanza commerciale. (038U1784)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 30/11/1938
Testo in vigore dal: 30-11-1938
                         IL CAPO DEL GOVERNO 
 
                 PRIMO MINISTRO SEGRETARIO DI STATO 
 
  Visto l'Accordo economico collettivo per la disciplina del rapporto
di agenzia e di rappresentanza commerciale, stipulato  il  30  giugno
1938-XVI,  tra  la  Confederazione  fascista  degli  industriali,  la
Confederazione fascista dei commercianti, l'Ente  nazionale  fascista
della cooperazione e la Federazione nazionale fascista degli agenti e
rappresentanti di commercio, ai sensi dell'art.  12  della  legge  20
marzo 1930-VIII, n. 206; 
 
  Vista l'approvazione data dal Comitato corporativo  centrale  il  5
luglio 1938-XVI ai sensi dell'art. 1 del R. decreto-legge  18  aprile
1935-XIII, n. 441, convertito in legge  con  la  legge  12  settembre
1935-XIII, n. 1745; 
 
  Visto l'art. 11, primo comma, della legge 5 febbraio  1934-XII,  n.
163; 
 
                              Decreta: 
 
                               Art. 1. 
 
  E' disposta la pubblicazione dell'Accordo economico collettivo  per
la  disciplina  del  rapporto  di   agenzia   e   di   rappresentanza
commerciale, stipulato il 30 giugno 1938-XVI, tra  la  Confederazione
fascista  degli   industriali,   la   Confederazione   fascista   dei
commercianti, l'Ente  nazionale  fascista  della  cooperazione  e  la
Federazione nazionale  fascista  degli  agenti  e  rappresentanti  di
commercio.