REGIO DECRETO 29 novembre 1900, n. CCCXC (390)

Col quale la donazione fatta dal sig. E. Ellery Anderson al comune di Venezia e' eretta in ente morale e s'intitolera' fondazione Da Ponte. (0000390R)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 09/02/1901
Testo in vigore dal: 9-2-1901
attiva riferimenti normativi
 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Veduta l'istanza 27 dicembre  1899  con  la  quale  il  sindaco  di
Venezia domanda l'erezione in ente morale della  donazione  fatta  al
comune stesso dal signor E. Ellery Anderson del  capitale  rinvestito
in un titolo nominativo del debito  pubblico  dell'annua  rendita  di
lire centotrenta e l'approvazione del relativo statuto; 
 
  Ritenuto che tale donazione fu  fatta  con  l'obbligo  di  erogarne
l'annua rendita in premi da conferirsi agli alunni  piu'  meritevoli,
per studio e per condotta, che avranno conseguito il  proscioglimento
dall'obbligo dell'istruzione elementare inferiore, e cio' allo  scopo
di ricordare ed onorare la memoria di Lorenzo Da Ponte; 
 
  Veduta la deliberazione 11 dicembre 1897 con la quale il  consiglio
comunale di Venezia accetto' la donazione e approvo'  il  regolamento
per il conferimento dei  premi  autorizzando  la  giunta  comunale  a
compiere le ulteriori pratiche di legge; 
 
  Veduta la deliberazione 3 gennaio  1898  con  la  quale  la  giunta
provinciale  amministrativa  di  Venezia  espresse  voto   favorevole
affinche' il comune fosse  autorizzato  ad  accettare  la  donazione,
salvo  l'adempimento  delle  pratiche  necessarie  per  ottenere   la
costituzione in corpo morale della fondazione stessa e l'approvazione
del relativo statuto organico; 
 
  Veduta la deliberazione 10 aprile 1900 con la  quale  il  consiglio
scolastico   provinciale   di   Venezia   dette   parere   favorevole
all'accoglimento della domanda del sindaco di Venezia; 
 
  Vista la legge 5 giugno 1850, n. 1087, e regolamento approvato  con
il regio decreto 26 giugno 1864, n. 1817; 
 
  Udito il parere del consiglio di Stato e adottandone i motivi; 
 
  Sulla proposta del Nostro  ministro  segretario  di  Stato  per  la
pubblica istruzione; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                           Articolo unico. 
 
  La donazione fatta dal signor  E.  Ellery  Anderson  al  comune  di
Venezia e' eretta in ente morale e s'intitolera' fondazione Da Ponte.
E' approvato lo statuto pel governo della fondazione  stessa  annesso
al presente decreto e firmato d'ordine  Nostro  dal  predetto  Nostro
ministro. 
 
  Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello  Stato,
sia inserto nella raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
    Dato a Roma, addi' 29 novembre 1900. 
 
                          VITTORIO EMANUELE 
 
  Registrato alla Corte dei conti addi' 21 gennaio 1901. 
 
    Reg. 227. Atti del Governo a f. 51. F. Rostagno. 
 
  Luogo del Sigillo. V. Il Guardasigilli E. GIANTURCO. 
 
                                                               Gallo.