REGIO DECRETO 11 dicembre 1881, n. CCCLXXXIII (383)

Che erige in corpo morale l'asilo infantile fondato in Quiliano (Genova) e ne approva lo statuto. (8100383R)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 26/02/1882
vigente al 21/01/2022
  • Articoli
  • 1
  • 2
Testo in vigore dal: 26-2-1882
attiva riferimenti normativi
 
                              UMBERTO I 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Sulla proposta del nostro ministro  segretario  di  Stato  per  gli
affari dell'interno, presidente del consiglio dei ministri; 
 
  Veduto il testamento del fu Giambattista Vadoni,  in  data  del  23
maggio 1879, il quale dispose, che qualora il municipio  di  Quiliano
(Genova) nel rigoroso termine di tre anni, dal giorno della morte  di
esso testatore, fondasse un asilo infantile, dovesse a questo passare
la proprieta' di una casa, con  terreno  annessovi,  appartenente  al
suddetto Vadoni, del valore di lire cinquemilacento, salvo  l'uso  di
due stanze alla vedova di lui, vita durante della medesima; 
 
  Vedute le deliberazioni del 22 giugno 1879, 4 di gennaio  1880,  13
marzo 1881 del consiglio  comunale  di  Quiliano,  con  le  quali  si
stabilisce fondare 
 
  lo asilo d'infanzia, e se  ne  domanda  la  costituzione  in  corpo
morale con approvazione del relativo statuto organico,  provvedendosi
col concorso della locale congregazione di carita', di  una  societa'
di azionisti e di altri benefattori, allo impianto e mantenimento del
pio istituto, con lo assegno complessivo di lire 1,180. 67  all'anno,
per la durata di un triennio; 
 
  Vedute le  deliberazioni  in  proposito  emesse  dalla  deputazione
provinciale di Genova; 
 
  Vedute le leggi del 3 di agosto 1862 sulle opere pie e 5 di  giugno
1850, sulla capacita' di acquistare de'corpi morali, non meno che  il
regolamento per la esecuzione della prima di esse; 
 
  Udito il Consiglio di Stato; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1. 
 
  Lo asilo infantile, fondato  come  sopra  nel  comune  di  Quiliano
(Genova) e' eretto in corpo morale, ed autorizzato  ad  accettare  il
legato disposto a suo favore del fu Vadoni Giambattista.