REGIO DECRETO 18 dicembre 1873, n. DCCLXXXI (781)

Che approva la Societa' denominata Credito agricolo industriale Sardo. (7300781R)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 27/01/1874
vigente al 29/01/2022
Testo in vigore dal: 27-1-1874
 
                        VITTORIO EMANUELE II 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Visti  gli  atti  costitutivi  e  lo  statuto  della  Societa'  per
l'esercizio del credito agrario regolato dalla Legge 21 giugno  1869,
n. 5160,  stabilita  in  Cagliari  col  titolo  di  Credito  agricolo
industriale Sardo e col capitale di due milioni di lire, diviso in n.
20,000 azioni da lire 100 ciascuna; 
 
  Visto il titolo VII, libro I, del Codice di commercio; 
 
  Visti i Regi Decreti 30 dicembre 1865, n. 2727, e 5 settembre 1869,
n. 5256; 
 
  Vista la Legge 21 giugno 1869, n. 5160; 
 
  Sentito il Consiglio di Stato; 
 
  Sulla proposta del Ministro di Agricoltura, Industria e Commercio; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1. 
 
  La Societa' di credito  agrario,  anonima  per  azioni  nominative,
denominatasi Credito agricolo industriale Sardo, sedente in  Cagliari
ed ivi costituitasi coll'istrumento  pubblico  del  27  luglio  1873,
rogato Giuseppe Fadda, e' autorizzata, e ne e' approvato  lo  statuto
che sta inserto all'atto pubblico di  deposito  del  di'  5  dicembre
1873, rogato in Cagliari dal predetto Notaro Giuseppe Fadda.