REGIO DECRETO 26 febbraio 1871, n. 100

Che sopprime i Comuni di Brusuglio e Cormano, riunendoli in un solo con sede in Cormano. (071U0100)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 01/04/1871
Testo in vigore dal: 1-4-1871
attiva riferimenti normativi
 
                        VITTORIO EMANUELE II 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Sulla proposta del Presidente del Consiglio  dei  Ministri,  Nostro
Ministro Segretario di Stato per gli Affari dell'Interno; 
 
  Veduto il Nostro Decreto 9 febbraio 1869, col  quale  i  Comuni  di
Brusuglio e Cormano vennero soppressi ed aggregati ambidue  a  quello
di Cusano sul Seveso; 
 
  Viste le deliberazioni dei Consigli comunali di Cusano sul  Seveso,
Brusuglio e Cormano, in data 24 aprile 1869, e 13 e 18 febbraio 1870; 
 
  Vista la deliberazione emessa dal Consiglio provinciale  di  Milano
in seduta del 27 gennaio 1871; 
 
  Visti  gli  articoli  13  e  14  della  Legge  sull'amministrazione
comunale e provinciale, in data 20 marzo 1865, allegato A; 
 
  Vista la Legge 18 agosto 1870, n. 5815; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1. 
 
  Il Regio Decreto 9 febbraio 1869 e' revocato.