REGIO DECRETO 29 dicembre 1927, n. 2801

Approvazione del regolamento per l'assetto definitivo dei tratturi di Puglia e delle trazzere di Sicilia. (027U2801)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 14/03/1928 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 26/09/1936)
vigente al 30/09/2022
  • Articoli
  • 1
  • Allegati
Testo in vigore dal: 14-3-1928
 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Visto il R. decreto 30  dicembre  1923,  n.  3244,  riguardante  il
passaggio dei tratturi di Puglia e  delle  trazzere  di  Sicilia  dal
Ministero delle finanze a quello dell'economia nazionale e  l'assetto
definitivo di tali demani; 
 
  Visto il R. decreto-legge 18 novembre  1926,  n.  2158,  che  porta
aggiunte e modifiche al Regio decreto suddetto; 
 
  Udito il parere del Consiglio di Stato; 
 
  Sentito il Consiglio dei Ministri; 
 
  Sulla  proposta  del  Nostro  Ministro  Segretario  di  Stato   per
l'economia nazionale, di concerto con quello per le finanze; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
  E' approvato l'annesso regolamento, firmato, d'ordine  Nostro,  dal
Ministro proponente, per la esecuzione del  R.  decreto  30  dicembre
1923, n. 3244, e del R. decreto-legge  18  novembre  1926,  n.  2158,
riguardante l'assetto definitivo  dei  tratturi  di  Puglia  e  delle
trazzere di Sicilia. 
 
  Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello  Stato,
sia inserto nella raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
    Dato a Roma, addi' 29 dicembre 1927 - Anno VI 
 
                         VITTORIO EMANUELE. 
 
                                        Mussolini - Belluzzo - Volpi. 
 
  Visto, il Guardasigilli: Rocco. 
 
    Registrato alla Corte dei conti, addi' 15 febbraio 1928 - Anno VI 
 
    Atti del Governo, registro 269, foglio 141. - Casati.